Data: 3 Settembre 2020|Autore: |

Di Emiliano Miles Troiano

Il festival Short Theatre giunge alla quindicesima edizione e anima la città di Roma con Performance, Teatro, Danza e tanti altri eventi dal 4 al 13 settembre.

Il teatro non si ferma

Lo staff dello Short Theatre, dopo qualche incertezza sulla realizzazione dell’edizione di quest’anno, a causa della situazione di fermo dell’industria dello spettacolo, è riuscito ad organizzare un programma ricco di proposte e di nuove installazioni artistiche.

ll festival si è dovuto reinventare, allestendo così un catalogo che accoglie le varie iniziative artistiche, sviluppate in uno spazio più esteso rispetto alle edizioni precedenti. I limiti delle condizioni di sicurezza in cui si trova il nostro paese ha fatto sì che il programma del festival proponesse nuovi format artistici, adattando il contenuto artistico al contenitore del nostro presente.

Short Theatre 2020 darà spazio a numerosi progetti in forma inedita e in residenza artistica che abiteranno il festival per tutta la durata. I progetti in residenza si integreranno nel percorso Tempo Libero, la sezione dedicata ai laboratori e alle occasioni di apprendimento. A raccontare il festival saranno le voci degli artisti, non solo attraverso i loro spettacoli, ma anche con la condivisione di riflessioni sulla preparazione dei rispettivi progetti.

Un programma ricco

Diversi sono i format e i progetti che avvicineranno le community di artisti al pubblico, offrendo un’ampia gamma di spettacoli, laboratori e rassegne sui vari percorsi artistici.
Il catalogo del festival prevede:

PANORAMA ROMA, progetto di ricerca, riflessione e condivisione, che in collaborazione con Fabulamundi Playwright Europe allestirà un cantiere creativo su testi internazionali inediti;
TEMPO LIBERO, un progetto di workshop, laboratori e formazione gratuita, proposti dagli artisti partecipanti al festival;
CONTRORA, momento all’interno del festival, dedicato a musica live e sperimentazioni musicali;
MORE THAN THIS, displacement of festival. All’interno di questa edizione del festival verrà ospitato uno dei Festival europei partecipanti a questa iniziativa. Sarà la volta del festival portoghese MATERIAIS DIVERSOS che porterà a Roma il lavoro di quattro artisti portoghesi;

Le location del festival

Il festival abiterà diverse strutture del suolo romano: Dalle sale del WeGIL alla Pelanda, dal Teatro India al Teatro Argentina.

Per ulteriori informazioni sul festival e sulla programmazione potete visitare il sito qui.

Il giovane Mercurio Festival alla sua 2^ edizione
A ottobre va in scena il Laboratorio gratuito di Regia con Carmelo Rifici
  • Arti

  • Servizi

  • Regione

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment