Published On: 17 May 2021|By |
CAMPAGNA-PRO-CREATIVI_CIRCO-ANIMALI

5. «FATE LAVORARE GLI ARTISTI E NON GLI ANIMALI»

Quella dei circhi che sfruttano leoni, tigri, elefanti e altri animali esotici è una formula ormai antica e, non solo non più apprezzata da gran parte del pubblico, ma osteggiata: secondo un’indagine EURISPES, Il 71,4% degli Italiani è contro l’uso degli animali nei circhi. Non nati per divertire gli umani, ma per vivere la propria vita liberamente. È ora di cambiare! Semplicemente seguendo modelli virtuosi come il Cirque du Soleil, in cui solo gli artisti si esibiscono, si darà spazio a molti talenti creando molto occasioni di lavoro, per artisti circensi, musicisti, e tutte le professionalità che ruotano attorno a questo tipo di spettacoli, riportando così al circo quella fetta di pubblico, ormai in maggioranza, che non vuol vedere orsi, giraffe, cagnolini, elefanti e tigri fare ciò che non è nella loro natura. Lo Stato, naturalmente, dovrà premiare questa conversione, garantendo aiuti al settore. Anche in questo modo, coerente ai fini di questa Petizione, si otterranno in un colpo solo risultati su più fronti: più opportunità lavorative per gli artisti e restituzione di dignità per poveri animali, vietando, come di recente in Francia, lo sfruttamento degli animali nei circhi, rilanciando un settore fortemente in difficoltà ancor prima della pandemia.

[searchandfilter id="23024"]

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment