Data: 9 Giugno 2021|Autore: |

Dopo il successo della prima edizione del 2020, anche quest’anno torna il Torino Social Impact Art Award.
Il progetto, ideato e curato da Artissima e promosso da Torino Social Impact, si incentra sul forte impatto del multiculturalismo nella società odierna, e si pone l’obiettivo di esprimerlo attraverso i linguaggi dell’arte contemporanea. Il bando, rivolto a giovani artisti, è finalizzato alla creazione di una nuova opera fotografica o video; i due vincitori avranno l’opportunità di partecipare a una residenza d’artista a Torino. Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 22 giugno 2021.

ZOOM IN-ZOOM OUT

Artissima e Torino Social Impact Art Award insieme per un dialogo tra arte e innovazione sociale

Artissima (ne parliamo qui) sta preparando una proposta espositiva di grande livello da presentare a Torino, durante il mese di novembre. La realizzazione di alcuni progetti speciali in collaborazione con i partner, intende rafforzare l’identità culturale della manifestazione, che si afferma come un grande incubatore progettuale attivo tutto l’anno.
TSIAA nasce dal desiderio di mettere in dialogo l’arte e l’innovazione sociale con l’obiettivo di attivare azioni tese a incidere sul presente e sulla società contemporanea.

Già dal titolo, ZOOM IN/ZOOM OUT, il bando evoca due diversi punti di vista sulla nostra realtà sociale: da un lato, zoom out, il nostro vivere contemporaneo sempre più virtuale e complesso, che ha costretto il mondo dell’arte a essere fruito quasi esclusivamente da remoto; dall’altro una riflessione sulla capacità di acquisire una visione nuova e inaspettata della società, vista molto vicino, quindi zoom in.

Giovani artisti e multiculturalità in un Paese in fase di trasformazione

Il premio si rivolge a artisti dal background multiculturale e migratorio: l’obiettivo è offrire agli emergenti una occasione di inserimento sociale nel mondo della cultura italiana. Si tratta di una residenza artistica per due giovani talenti, finalizzata alla produzione di 2 opere video o fotografiche che sappiano raccontare in modo trasversale la società contemporanea di Torino come emblematica di un Paese in fase di trasformazione, da presentare in occasione di Artissima 2021, al 5 al 7 novembre.
TSIAA ospiterà gli artisti selezionati per 20 giorni, in modalità mezza pensione, presso la struttura di Combo3 a Torino, un innovativo concept di ospitalità nel cuore di Porta Palazzo, quartiere storico e multiculturale. È previsto anche un contributo forfettario per la produzione dell’opera, pari complessivamente a 3.000 euro lordi. Gli artisti potranno anche avvalersi di un servizio di tutoring a cura di Matteo Mottin e Ramona Ponzini, fondatori dell’art project Treti Galaxie che, insieme ad Artissima e Torino Social Impact, accompagneranno i vincitori alla scoperta della città e delle sue espressioni culturali e sociali più significative.

ZOOM IN-ZOOM OUT 2

ZOOM IN/ZOOM OUT: requisiti e modalità di partecipazione

Il bando è aperto ad artisti tra i 21 e i 35 anni, in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenti in Italia, con un background multiculturale e migratorio;
  • che frequentino o abbiano frequentato l’Accademia di Belle Arti o Università in Italia o all’estero, oppure che abbiano presentato la propria ricerca e il proprio lavoro in festival, mostre in gallerie o in istituzioni italiane o estere e che intendano sviluppare il proprio percorso a partire dall’arte contemporanea;
  • che possano garantire la frequenza integrale del programma di residenza.

Per partecipare è necessario inviare all’indirizzo info@artissima.it, entro e non oltre il 22 giugno 2021, la seguente documentazione:

  • curriculum vitae;
  • portfolio in formato pdf, con un massimo di 15 pagine (max 10 MB);
  • lettera motivazionale (max 2 cartelle) che argomenti l’importanza della residenza a Torino per lo sviluppo del proprio lavoro e della propria ricerca;
  • breve testo di risposta al tema (max 2 cartelle).

I criteri per la valutazione dei progetti saranno i seguenti:

  • qualità e originalità della ricerca, delle metodologie, dei linguaggi utilizzati;
  • visione personale e critica dell’artista nel presentare e sviluppare una riflessione sul tema ZOOM IN/ZOOM OUT
  • motivazione per partecipare alla residenza in base allo sviluppo del proprio lavoro.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’indirizzo mail info@artissima.it.

Saatchi Art 1Vendere arte online? È semplice, con Saatchi Art
Le Reti d'artista 1Call for street artists: Le Reti d'artista
  • Arti

  • Servizi

  • Regione

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment