Published On: 20 August 2020|By |

di Giovanna Genovese

Quindici artisti di fama internazionale hanno collaborato con eBay per realizzare una serie esclusiva di bandane artistiche. La campagna, intitolata “Artists Band Together”, nasce a sostegno di alcune organizzazioni che si impegnano per sensibilizzare gli elettori ad aumentare l’affluenza alle urne, in occasione dell’avvicinarsi della data delle prossime elezioni statunitensi.

Si tratta di opere a tiratura limitata, disponibili in esclusiva su eBay.com/ArtistsBandTogether; il 100% dei proventi verrà investito in programmi per l’informazione, la registrazione al voto e la sensibilizzazione degli elettori americani, soprattutto giovanissimi e appartenenti a minoranze etniche.

Ciascuno degli artisti partecipanti, tra cui Shepard Fairey, Jenny Holzer, Barbra Kruger, Alex Israel, Merritt Johnson, Christine Sun Kim,e Luchita Hurtado, ha contribuito ideando personalmente un design originale.

Le bandane saranno disponibili fino al 1° novembre, verranno commercializzate in due tranche – le prime 8 dal 17 agosto, le rimanenti dall’1 settembre- e potranno essere acquistate singolarmente o in set da più esemplari, al prezzo di 35 dollari per un singolo pezzo, 175 per il set da 5 e 525 dollari per quello completo da 15 pezzi.

Con eBay for Charity, il celebre sito d’aste online eBay ospita una delle comunità di donazioni più grandi e attive al mondo. Dal 2003, eBay ha raccolto più di 1 miliardo di dollari da devolvere in beneficenza. “eBay è il partner preferito da artisti e enti di beneficenza che cercano di espandere la loro portata a un pubblico globale di milioni di persone”, afferma Sam Bright, vicepresidente e direttore generale di eBay per il Nord America. “Insieme a questi incredibili creatori e a queste organizzazioni, stiamo sfruttando il potere della vivace comunità di eBay per responsabilizzare le voci e mobilitare gli elettori”.

Bandane per la democrazia

Le bandane sono un importante e riconoscibile riferimento storico come simbolo di unità, alleanza e azione. I curatori del progetto, Amanda Fairey, Jill Goldman, Nora Halpern, Asti Hustvedt e Victoria Kennedy, hanno pensato di evocare questi ideali e incoraggiare la comunità, sfruttando l’indiscutibile potere dell’arte, a combattere per il bene della salute pubblica, per una giustizia razziale, sociale, ambientale ed economica, per i diritti di donne, immigrati, diversamente abili e LGBTQIA.

Mijente, Rise e Woke Vote sono le organizzazioni no-profit cui verranno devoluti i ricavi delle vendite; si occupano di mettere a punto programmi dedicati soprattutto a elettori afroamericani, Latinx e giovani alla prima esperienza di voto. I voti delle minoranze culturali, dei più giovani e dei cittadini non attivi politicamente possono dimostrarsi decisivi per i risultati delle elezioni, e le basse affluenze rappresentano un serio problema per la democrazia negli Stati Uniti. Queste associazioni hanno una comprovata esperienza nell’aumentare l’affluenza alle urne attraverso sforzi a lungo termine per coinvolgere e ispirare gli elettori a livello nazionale. Si prevede che l’elettorato del 2020 sarà probabilmente il più giovane e il più diversificato dal punto di vista razziale nella storia, con la “Gen Z” che andrà a rappresentare 1 elettore ammissibile su 10 e le persone di colore che saranno circa un terzo degli aventi diritto al voto.

“Credo nel progetto Artists Band Together perché penso che tutti noi possiamo migliorare il paese e che l’arte e lo spirito umanitario degli artisti possono svolgere un ruolo prezioso in questo”, ha dichiarato l’artista Shepard Fairey. “Questo progetto abbraccia i principi della democrazia rendendo l’arte accessibile attraverso le bandane, fornendo allo stesso tempo sostegno alle iniziative di voto di base delle organizzazioni che beneficeranno dei profitti: Rise, Mijente e Woke Vote. Il calibro degli artisti coinvolti è stimolante, e credo vi sia una storia dietro ogni opera d’arte. Penso che tutti, dai collezionisti agli attivisti, li accoglieranno come simboli collezionabili della democrazia in questo momento storico”.

In merito al design da lei creato per il progetto, la recentemente scomparsa Luchita Hurtado ha commentato: “Insieme per sempre” è uno slogan del nostro tempo che affronta la disuguaglianza razziale, la difesa dell’ambiente e il sopravvivere restando uniti durante una pandemia globale, tutto in due sole parole. Non credo che ci sia qualcosa di più importante, questo è ciò di cui la razza umana ha bisogno”.

Secondo l’artista Marilyn Minter: “Tutti devono fare qualcosa per cambiare la cultura in questo momento. Stiamo conducendo una battaglia su due fronti: combattere il COVID-19 e combattere la stupidità”.

Ulteriori informazioni su www.ebayforcharity.org.

Regione Lazio: 2 Bandi da 1 milione e 200mila euro per giovani artisti
Artisti per Beirut
[searchandfilter id="23024"]

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment