Published On: 27 November 2020|By |

In una recente notte di fine estate, il 12 settembre 2020, l’Anfiteatro Romano di Avella, in provincia di Avellino, diventa la cornice magica per ospitare  due grandi artisti come Federico Salvatore e Paolo Caiazzo. Un pubblico numeroso è la ciliegina sulla torta: “Azz e Caiazz – quelle pizze diventano 2” ha rappresentato il connubio perfetto tra musica e teatro, con i due protagonisti che si sono amalgamati tra loro dando vita a uno spettacolo che trascina lo spettatore per tutto l’arco della sua durata, suscitando risate a crepapelle senza però mai scadere nella banalità.

 

Le quasi cinquecento persone accorse nello splendido e suggestivo sito archeologico, numero considerevolmente ridotto a causa delle norme anti-Covid, hanno dunque potuto assistere ad uno Show probabilmente unico nel suo genere: i personaggi di Caiazzo e la musica di Salvatore hanno così sancito la ripresa delle attività dell’APS MELA dopo la forzata pausa dovuta al COVID-19.

L’Associazione Socio Culturale “MELA” è impegnata sul territorio, da diversi anni oramai, con svariate iniziative a scopo culturale, di attualità, ricreativo, di solidarietà, con uno sguardo rivolto anche allo sport, organizzando tornei ed iniziative ludiche, senza dimenticare il sano e buon divertimento. L’APS MELA vanta anche una compagnia teatrale amatoriale, La Compagnia Teatrale Stabile amatoriale “Mela”, attiva dal 2006 ed in continua evoluzione e programmazione di eventi. La porta dell’Associazione Mela è da sempre aperta a tutti coloro che vogliono dedicare una parte del proprio tempo libero nel sociale, con passione, dedizione e spirito di divertimento.

 

“Azz e Caiazz – quelle pizze diventano 2” è stato un evento di gran livello culturale, che ha unito la comicità con la musica ed il cabaret. I due artisti si erano già esibiti nella cornice di Piazza Plebiscito il 10 Agosto, all’evento “Restate a Napoli”, organizzato da Mario Esposito con la collaborazione del Comune di Napoli, della Regione Campania e Scabec.

 

Quello di Avella è stato un gran successo, come tutti quelli organizzati dal sodalizio avellano il cui obiettivo primario resta la promozione sociale e territoriale perseguita anche attraverso investimenti economici onerosi ed un grande impegno umano. Sono rimasti molto soddisfatti anche gli organizzatori, che ringraziano il Comune di Avella per la collaborazione, e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione, svoltasi nel pieno rispetto delle attuali norme, grazie soprattutto al buonsenso degli spettatori e degli addetti ai lavori.

Radiohead: un libro per il ventennale di Kid A
Red Hot Chili Peppers: Nuovo album nel 2021?
[searchandfilter id="23024"]

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment