Data: 1 Luglio 2021|Autore: |

L’artista Fabrizio Sannicandro cerca collaboratori per un progetto di opera corale, in programma per la seconda metà di luglio 2021, presso l’Abbazia di Propezzano a Morro D’oro (Teramo). La partecipazione è aperta a tutti e gratuita, e prevede l’invio di un brano autobiografico, in forma di prosa o poesia, scritto a mano.

Segni di Vite

Segni di Vite che si intrecciano

Segni di vite è un’opera corale ideata da Fabrizio Sannicandro e curata dalla psicologa ed ecopsicologa Ilaria Ponzi. Verrà proposta al pubblico nel contesto di una mostra personale dell’artista, in programma nella seconda metà di luglio 2021, presso l’Abbazia di Propezzano a Morro D’oro (Teramo). Il progetto consiste in una serie di composizioni, che abbinano scritti autobiografici spontaneamente inviati dagli autori interessati a collaborare, ad immagini appositamente create dall’artista. I contributi, sotto forma di parole, vengono tradotti da Sannicandro in immagini: in questo modo, il singolo individuo entra a far parte della storia e della quotidianità degli altri. L’opera complessiva risulta, dunque, “viva”: cresce e muta nel tempo, creando uno spazio espressivo comune di rispecchiamento, condivisione e connessione tra l’artista e gli autori dei brani.

Segni di Vite 2

La partecipazione al progetto è libera e gratuita. Gli scritti, in forma di parole sciolte, poesie o brevi pensieri personali, devono avere una profonda connotazione intima del vissuto dei loro autori: deve trattarsi di fatti, ricordi, flussi interiori di coscienza o riflessioni.

Come prendere parte all’opera corale Segni di Vite

Per partecipare basta inviare, entro il 10 luglio 2021, il proprio brano autobiografico, scritto a mano, su qualsiasi tipo di foglio, all’indirizzo:

Fabrizio Sannicandro
via Amendola ,26
64021 Giulianova
(Teramo)

È possibile inviare anche una versione dello scritto in word, all’indirizzo: fabriziosannicandro@gmail.com. L’artista si riserva libertà di scelta dei brani secondo il proprio sentire.
Maggiori informazioni sul progetto alla pagina https://viteinmostra.com

Teatro Sant'Ercolano 1Edicola 518 lancia una Call per il Teatro Sant'Ercolano
  • Arti

  • Servizi

  • Regione

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment