Data: 1 Settembre 2020|Autore: |

di Emiliano Miles Troiano

C.U.R.A., Centro Umbro Residenze Artistiche lancia FASE X, un bando rivolto ad artisti attivi nell’ambito delle Arti Performative. Fase X è un progetto che offre un percorso di formazione artistica e confronto attraverso incontri con artisti ed esperti internazionali, che seguiranno i partecipanti selezionati e li guideranno nella creazione artistica.

Il digitale come opportunità creativa? 

Uno dei temi principali del progetto è quello di sviluppare e analizzare il rapporto tra le arti performative e i mezzi digitali. Come può il digitale essere a servizio degli artisti, arricchendo il linguaggio di creazione e di espressione?

Fase X si presenta come un organismo mutevole che mira alla crescita del mondo delle arti performative, pertanto propone un approccio nuovo allo sviluppo delle creazioni artistiche, cercando di trasformare l’ostacolo della distanza in una possibilità di crescita del settore.

Inoltre, il progetto si prefigge l’obiettivo di attivare una comunità composta da artisti, con una propensione allo scambio di idee e alla contaminazione nel processo creativo.

Come si svolge?

l percorso prevede 11 incontri e si svilupperà nel corso di cinque settimane, dal 20 settembre al 14 ottobre 2020.

Gli incontri formativi si terranno sulla piattaforma digitale ZOOM e saranno tenuti da un team di tutor ed esperti del settore composto da:

  • Nadia Aguir, project manager del progetto SITU
  • Piersandra Di Matteo, drammaturga e curatrice nel campo delle arti performative
  • Laura Gemini, insegnante di Teatro e Spettacolo presso l’università di Urbino
  • Seth Honnor, fondatore e direttore artistico di Kaleider
  • Marco Mancuso, curatore nel campo delle tecnologie digitali applicate all’arte
  • Ariella Vidach, coreografa, danzatrice e direttrice artistica
  • LaMaMa New York, incontro con la direttrice artistica Mia Yoo
  • CulturalHub di New York, incontro con Billy Clark, fondatore e direttore artistico

A chi è rivolto?

Il bando è rivolto ad artisti italiani e stranieri residenti o domiciliati in Italia. Per partecipare alla selezione al bando è necessario inviare a info@curacentroresidenzeumbre.net:

  • un curriculum artistico corredato da link a lavori precedenti,
  • una presentazione in formato digitale a scelta della durata di max 2 minuti (video, audio, slide…)
  • lettera motivazionale (max 2000 caratteri).

Entro e non oltre il 10 settembre 2020. È richiesta una buona conoscenza della lingua inglese per poter seguire gli incontri con artisti e tutor internazionali. Ai 10 partecipanti selezionati verrà concesso un sostegno economico di 400 euro e la possibilità di effettuare una residenza artistica in uno dei centri C.U.R.A., da svolgere entro dicembre 2020 presso una delle sedi del Centro, secondo tempi e modalità che verranno concordati.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti sul progetto, clicca qui.

Premio Nuovo Teatro: quando la giuria è composta dai bambini
Il giovane Mercurio Festival alla sua 2^ edizione
  • Arti

  • Servizi

  • Regione

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment