Data: 10 Settembre 2020|Autore: |

di Giovanna Genovese

Aperta la seconda edizione del bando di Fondazione Memmo e Gasworks rivolto ad artisti italiani per una borsa di residenza a Londra, relativa al periodo dall’11 gennaio al 29 marzo 2021.

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Memmo e si rivolge ad artisti italiani e residenti in Italia che abbiano voglia di confrontarsi con uno scenario internazionale: si tratta di un’occasione di crescita e scambio artistico e professionale di grande valore, una possibilità per sperimentare e intraprendere nuove ricerche, ampliare la propria rete di contatti, e sviluppare la propria pratica.

Portare l’arte italiana nel mondo

La Fondazione Memmo, con sede a Roma, dal 1990 opera per avvicinare un pubblico più ampio al mondo dell’arte, tramite lo sviluppo e la produzione di mostre, performance, residenze, talk, conferenze, workshop e pubblicazioni.

Gasworks è un’organizzazione no-profit fondata a Londra nel 1994, che si occupa di arte visiva contemporanea e lavora sul confronto tra pratiche artistiche provenienti dal Regno Unito e internazionali. Offre studi d’arte, servizi curatoriali per artisti emergenti, programmi internazionali di residenze per artisti, eventi e laboratori partecipativi e molto altro.

Questo progetto di residenza dedicato ad artisti italiani vuole contribuire a portare l’arte contemporanea italiana alle attenzioni di un’area internazionale.

Cosa comprende la residenza:

Accesso 24 ore su 24 a uno studio Gasworks, insieme ad altri artisti in visita e studenti

– Un Open Studio, o presentazioni pubbliche simili, presso Gasworks

– Sistemazione in camera singola all’interno della Gasworks Residencies House (un edificio 3 piani, in condivisione con altri 3 artisti già in residenza)

Rimborso spese di soggiorno di base a Londra (pari a £ 150 a settimana)

Voli di andata e ritorno in Economy dalla città natale dell’artista a Londra

Carta di viaggio (zone 1 e 2) per viaggi illimitati nel centro di Londra per tutta la durata della residenza

Supporto amministrativo e curatoriale da Gasworks

Supporto curatoriale della Fondazione Memmo

Lo studio di Mica Cabildo a Gasworks

Come iscriversi

Sono ammesse soltanto candidature digitali.

È necessario utilizzare il modulo di domanda (reperibile in fondo alla pagina)

Va inoltrato un solo file pdf, delle dimensioni massime di 10 MB, comprendente:

  • Una breve descrizione del proprio linguaggio artistico e delle sue aree di interesse (fino a 250 parole)
  • Almeno 10 immagini di lavori recenti, con didascalie e brevi descrizioni
  • Un CV artistico
  • Una semplice spiegazione dei propri progetti in caso di ammissione alla residenza presso Gasworks(fino a 250 parole)
  • Una documentazione del proprio operato (articoli o documenti su lavoro, mostre, pubblicazioni, ecc.)
  • Una pagina iniziale con nome, indirizzo di contatto, e-mail e numeri di telefono, oltre ad una conferma di disponibilità dall’11 gennaio al 29 marzo 2021.

Il termine ultimo per l’inoltro della candidatura è martedì 29 settembre 2020.

Qui il bando completo.

Premio Ronzinante: la fiaba di Re Pepe cerca giovani illustratori
Aperto fino al 30 settembre il bando Climate ChanCe 2020
  • Arti

  • Servizi

  • Regione

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment