Data: 12 Settembre 2020|Autore: |

di Elena Renon

Se siete fra coloro che acquistano libri da Amazon, ma vi sentite in colpa perché così non state facendo un favore alle librerie italiane, tranquilli. Da oggi potete comprare online e stare bene ugualmente con voi stessi.

È nato Bookdealer, il nuovo sito di e-commerce italiano di libri che, nel proprio piccolo, vorrebbe fare concorrenza al colosso mondiale. Gli ideatori di questo progetto sono Mattia Garavaglia, libraio torinese, e Leonardo Taiuti, uno degli editori della casa editrice indipendente Book Coffee.

Da dove nasce l’idea

Nasce da un’esigenza, ovviamente. Durante il lockdown imposto a marzo sono state tante le librerie indipendenti che per andare avanti si sono attrezzate con le consegne a domicilio. E alcune hanno anche avuto risultati molto positivi.

A onor del vero, Bookdealer prende ispirazione da Bookshop, piattaforma che negli Stati Uniti ha fatto molto successo. Si tratta sia di una libreria online, sia di un distributore di libri. Ma ciò che contraddistingue il progetto americano è che parte dei profitti serve per finanziare una rete di librerie fisiche. Un aspetto importante che è stato ereditato anche dal cugino italiano.

Come funziona Bookdealer?

Chi deciderà di dare un’occasione alla nuova piattaforma potrà farlo utilizzando due approcci. Potrà digitare il titolo del romanzo nella barra di ricerca, come per un qualunque e-commerce, e scegliere se farlo recapitare tramite corriere o consegna a domicilio da parte dei librai. Oppure, cercare una specifica libreria da cui si vuole acquistare il libro (perché magari quella del cuore è nella lista) e poi scegliere dal catalogo un titolo da prendere.

Un valore aggiunto è la possibilità di leggere le recensioni che i librai lasciano dei libri che hanno in catalogo nella propria pagina. In questo modo non si andrà ad interrompere il rapporto di fiducia fra compratore e venditore.

Le problematiche che si incontrano fin da subito, e che sono quelle che hanno fatto storcere il naso ai primi acquirenti, è che non si sa fin da subito quando si riceverà il romanzo. Infatti, dopo l’arrivo dell’ordine e il controllo del libro fisico, i librai posso fare una stima dei tempi di consegna. Altro difetto sono i tanti click da compiere per acquistare un libro. Tuttavia, Il sito si rivolge espressamente a coloro che sono disposti a delle piccole “fatiche” – fra cui un piccolo sovrapprezzo sul prezzo di copertina – per sostenere le librerie indipendenti.

Inizia il Festivalettura di Mantova 2020
Kindle Unlimited: due mesi gratis
  • Arti

  • Servizi

  • Regione

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment