Published On: 14 September 2020|By |

di Giovanna Genovese

Ultimi giorni per partecipare a RAW – Rome Art Week, la settimana dell’arte contemporanea organizzata da Associazione Kou che si svolge annualmente a Roma e che quest’anno si terrà dal 26 al 31 ottobre.

A questa edizione di Rome Art Week hanno già aderito 80 tra Gallerie e altre istituzioni che, oltre a mettere a disposizione i propri locali per permettere la fruizione delle mostre in corso, organizzeranno eventi gratuiti per presentare al pubblico la loro visione dell’arte contemporanea.

L’Associazione culturale KOU, curatrice dell’evento, è da tempo attiva nella promozione delle arti visive nella Capitale. L’obiettivo principale di RAW è quello di costruire una rete di connessioni tra artisti, strutture espositive, critici, curatori e tutti gli operatori del settore arte ed il pubblico. Il progetto si pone, dunque, come un sofisticato “social network” per l’Arte Contemporanea, ma intende anche offrire alla città di Roma la possibilità di essere conosciuta, non solo per le sue bellezze archeologiche ma anche per l’offerta dal punto di vista dell’arte contemporanea, nonché garantire un notevole impatto economico, richiamando durante la settimana di eventi un pubblico di appassionati, operatori del settore e turisti non indifferente per la città.

Negli appuntamenti de “il Punto di Vista”, alcuni critici e operatori autorevoli del settore dell’arte contemporanea, tra cui Alberto Dambruoso, Angelo Bellobono, Claudio Strinati, Giovanni Albanese, Helia Hamedani, Lorenzo Canova, Paolo Balma e Wonderlust, forniranno una loro visione dello stato dell’arte contemporanea a Roma e una guida ai percorsi da visitare durante la settimana di RAW.

RAW prevede un fitto calendario di appuntamenti quali open studio, mostre, finissages, talk con artisti, visite guidate, ma gestisce anche una piattaforma online che offre visibilità ad artisti, curatori e alle strutture, i quali possono registrarsi e ottenere una pagina personale, così da presentare al pubblico il proprio lavoro e dando una possibilità a quest’ultimo di fruire di nuove conoscenze e prospettive attraverso il contatto diretto con l’arte. Il sito raccoglie, infatti, le informazioni dei partecipanti e degli eventi organizzati mediante apposite schede, facilmente consultabili anche a chiusura della manifestazione. I dati così raccolti costituiscono un utile strumento per fotografare, di anno in anno, il panorama contemporaneo romano, costituendo un archivio virtuale costantemente aggiornato e interattivo.

Partecipare a RAW

L’accesso a RAW 2020 è riservato ad artisti che esercitano in maniera professionale. A questa edizione si sono già iscritti 217 artisti e 39 curatori, che organizzeranno un open studio per illustrare la propria ricerca direttamente nel loro studio oppure parteciperanno ad eventi di progetti o a mostre nelle gallerie.

Per partecipare è necessario iscriversi sul sito https://romeartweek.com/it/iscrizione, entro e non oltre il 30 settembre.

La partecipazione a RAW è completamente gratuita per tutti, così come lo saranno tutti gli eventi della manifestazione.

Per ulteriori informazioni circa la gestione delle iscrizioni, contattare l’indirizzo e-mail segreteria@romeartweek.com

Da IED e Accademia di Belle Arti Aldo Galli in arrivo 100 borse di studio
Premio Francesco Fabbri, ultima occasione per partecipare
[searchandfilter id="23024"]

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment