Il metodo proposto dalla scuola parte dal sistema di Stanislavskji, al quale vengono affiancate tecniche di ricerca volte a liberare la persona dai condizionamenti (culturali,  sociali, educativi, psicologici) e permetterle quindi di potersi esprimere attraverso la sua creatività. Sostanzialmente vengono portati avanti contemporaneamente due tipi di lavoro, uno rappresentato dalle tecniche e psicotecniche individuate da Stanislavskji, l’altra costituita da un insieme di esercizi (rilassamento, training fisico, meditazione,) che guidano l’allievo ad un progressivo lavoro liberatorio, condizione necessaria per la creatività.

CONTATTI