Data: 12 Settembre 2020|Autore: |

di Caterina Mauro

A fine mese arriverà al cinema Paolo Conte, Via con me, il documentario diretto da Giorgio Verdelli incentrato sulla carriera del musicista astigiano. Presentato fuori concorso alla 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il docu-film è distribuito da Nexo Digital e sarà disponibile nei cinema italiani solo il 28, 29 e 30 settembre.

L’idea del progetto è nata da un’intervista tra Conte e Verdelli che, per la realizzazione del lungometraggio, ha unito elementi estratti dall’archivio personale del musicista ad interviste, riprese dai tour internazionali ed altri momenti che immortalano la lunga carriera dell’eclettico artista. “Questo docu-film è un percorso per raccontare un pezzo importante del nostro vissuto emozionale, attraverso le infinite declinazioni sentimentali che le canzoni di Conte hanno assunto nel nostro immaginario. Particolare cura è stata dedicata all’utilizzo delle musiche nelle interviste e nelle panoramiche”, si legge nelle note del regista presenti sul sito della biennale di Venezia.

Narrato dalla voce di Luca Zingaretti, il documentario, attraverso la partecipazione di numerose testimonianze – Roberto Benigni, Vinicio Capossela, Caterina Caselli, Francesco De Gregori, Stefano Bollani, Giorgio Conte, Pupi Avati, Luisa Ranieri, Renzo Arbore, Paolo Jannacci, Vincenzo Mollica, Isabella Rossellini, Guido Harari, Cristiano Godano, Giovanni Veronesi, Lorenzo Jovanotti, Jane Birkin, Patrice Leconte, Peppe Servillo – oscilla tra le opere musicali di Conte e le sue passioni personali, quali jazz, la pittura, il cinema, il diritto e l’enigmistica.

Un viaggio in cui parole, poesia e musica si mescolano a riflessioni, concerti e momenti di vita vissuta per celebrare uno degli artisti più importanti del panorama musicale italiano.

Per non perdere l’occasione di rivivere la bellezza dell’arte di Paolo Conte sul grande schermo, potete consultare l’elenco dei cinema in cui verrà proiettato il documentario sul sito della Nexo Digital.

Marina Abramovic e le sue Maria Callas
In arrivo la raccolta Beastie Boys Music
  • Arti

  • Servizi

  • Regione

Segnalaci un’azienda

    Condividi l’articolo

    Leave A Comment